Zingaretti vuole gli Stati Uniti d'Europa e più migranti

Zingaretti vuole gli Stati Uniti d’Europa e più migranti

Il neo-segretario del Pd, Nicola Zingaretti è un europeista convinto ed è tra quelli che sostiene la creazione degli Stati Uniti d’Europa. «L’obiettivo strategico – ha dichiarato Nicola Zingaretti lo scorso novembre, davanti ai giornalisti stranieri – deve essere quello di un’Europa che sceglie e punta all’individuazione di un presidente degli Stati Uniti d’Europa eletto democraticamente, superando l’idea di un’Unione oggi troppo intergovernativa, fermata dagli Stati che poi indicano le stesse istituzioni europee come un freno e come responsabili dei propri problemi».

«Abbiamo il dovere – ha osservato – di svelare questo imbroglio sovranista, nessun Paese europeo ha la massa critica, politica, culturale, sociale ed economica necessaria per essere protagonista da solo». Nessuna parola del neo-segretario del Pd sulla minaccia che rappresenta il direttorio franco-tedesco per gli interessi nazionali italiani: d’altro canto, la ragion di stato non è tra le priorità dei dirigenti del Partito democratico e dei liberali di sinistra.

Su Mimmo Lucano, sindaco di Riace, Zingaretti ha detto: «Noi siamo garantisti, ma riteniamo che Mimmo Lucano sia una persona per bene. Hanno paura di un uomo e se hanno paura di un uomo dovranno avere paura di un popolo che si mobiliterà contro queste ingiustizie».

Sull’immigrazione, l’Agi ha riportato la sua visione, che non lascia spazio a dubbi: «Rafforzare la cooperazione internazionale in materia di governo dei flussi, adesione al Global Compact for Migration, nuovo patto europeo per riconoscere che chi accede in Italia per chiedere asilo e protezione entra in Europa, abolizione del reato di immigrazione clandestina, apertura dei canali di ingresso legali, Piano Nazionale per la Coesione e l’integrazione».

(di Roberto Vivaldelli)

 

 

 

Articoli correlati

Potrebbero piacerti

Bargiggia svela “I segreti del calciomercato”
Il calcio è una passione planetaria, certamente lo sport più [...]
Londra troppo pericolosa: somali rispediscono figli in Patria
A Londra i teenager britannici stanno venendo mandati dai loro [...]
Vladimir Putin: chi sarà il suo successore?
È sempre rischioso pronunciarsi in modo definitivo sulle prospettive future [...]
Sgarbi asfalta Formigli: “Io sono italiano, non europeo”
A L'aria che Tira, il critico d'arte Vittorio Sgarbi asfalta [...]
Ultime

NOTIZIE

Seguici su

Facebook

Ultime da

Twitter