Decreto Dignità: crescono assunzioni a tempo indeterminato

Decreto Dignità: crescono assunzioni a tempo indeterminato

Crescono le assunzioni a tempo indeterminato. Ad oggi Luigi Di Maio – “quello che non ha mai lavorato”- non sembra dunque aver compiuto i particolari danni che molti andavano pronosticando.

Ciò detto restano forti dubbi sulla efficacia del decreto dignità per combattere la disoccupazione. Pare difficile infatti incidere significativamente sull’andamento generale, a meno che non si introducano nuove risorse per promuovere le assunzioni, ad esempio con degli sgravi fiscali. La misura in questione, che farebbe invece ben sperare, resta di difficilissima attuazione data la continua ed ingombrante pressione dell’Unione Europea.

Si segnala comunque un primo dato positivo, con l’augurio che ne possano seguire altri, non per il bene di questo o quel politico, ma dell’Italia.

(La Redazione)

Articoli correlati

Potrebbero piacerti

Europee: rivoluzione sovranista? Parte “Voci Corsare”
Elezioni europee: sarà "rivoluzione sovranista"? Parte con questo interrogativo "Voci [...]
Allora, Radio Radicale, com’è questo libero mercato?
Liberisti con i soldi degli altri È cosa fatta. Scaduta [...]
Brexit, il golpe delle élite contro il popolo
La lezione sulla Brexit è chiara: la volontà dei cittadini [...]
Mirandola: nordafricano dà fuoco ad una caserma di polizia, 2 morti
A Mirandola, provincia di Modena, è stato appiccato un incendio [...]
Ultime

NOTIZIE

Seguici su

Facebook

Ultime da

Twitter