Censura a Bologna: impedita presentazione de “L’inganno antirazzista” di Stelio Fergola [VIDEO]

Impedita la presentazione, impedito il dibattito. Qualche blog “cittadino” l’aveva definita addirittura una “difesa della razza ariana”, denunciando ignoranza completa sulla lettura del testo, che non tratta minimamente l’argomento e in cui la parola “ariana” manco appare.

Ma con boicottaggi e minacce intestine, i soliti ambienti hanno ottenuto l’effetto sperato: l’8 febbraio il Centro Costa Arena di Bologna non ha potuto ospitare il direttore della nostra testata, Stelio Fergola, per presentare il suo libro, “L’inganno antirazzista”, una denuncia contro il multiculturalismo e il razzismo che esso produce, nonostante i propositi ufficialmente contrari.

Ne abbiamo parlato con i dirigenti dell’Associazione L.U.C.I. (Libera Unione Culturale Italiana) che ci spiegano come l’assenza di dibattito in certi ambiti sia a Bologna quasi una regola, nonostante alcuni tra gli organizzatori – come Gualtiero Via, tra l’altro non concorde con la visione proposta dal libro – si fossero impegnati a promuoverlo anche grazie a un evento di questo tipo.

(la Redazione)

Articoli correlati

Potrebbero piacerti

La farsa del #MeToo: perché la guerra fra sessi è inutile
Diceva il filosofo Costanzo Preve: «Laddove la guerra fra le [...]
Perché la Costituzione venezuelana non riconosce Guaidó come presidente legittimo
Donald Trump immagina Juan Guaidó come il legittimo presidente del [...]
Salvini su Juncker: “dopo il 27 maggio non sarai più niente!”
Non usa mezzi termini Matteo Salvini nei confronti del Presidente [...]
ISIS, Inghilterra pronta a bloccare il ritorno dei foreign fighters
In una rara dichiarazione pubblica, il capo del MI6 Alex [...]
Ultime

NOTIZIE

Seguici su

Facebook