Effetti del Russiagate italiano? La Lega sale nei sondaggi

Effetti del Russiagate italiano? La Lega sale nei sondaggi

Il Russiagate italiano dev’essere una nuova forma di masochismo, per la sinistra e per gli oppositori di Salvini in generale: con + 0,2% rispetto alle rilevazioni precendenti alla settimana di inizio luglio, la Lega continua a salire nei sondaggi.

Effetti del Russiagate italiano? La Lega sale nei sondaggi

Non contenti del fallimento dell’originale americano, i simpaticoni del mondo politicamente corretto hanno deciso di imbastire la copia spaghettata al ragù. Ovviamente, di prove manco l’ombra, e il prode Buzzfeed insiste nel parlare di due intercettazioni che vedrebbero coinvolto Gianluca Savoini, personaggio attivo nei rapporti tra la la Lega e Russia Unita, nell’affermazione esplicita della richiesta di finanziamenti al Carroccio.

Indovinate un po’, il primo audio parla di aspetti generali dei rapporti tra Russia e Italia, di elezioni europee, di voglia di cambiamento (e non a caso l’Associazione di cui si occupa Savoini si chiama Lombardia – Russia), e il secondo, quello scottante, quello hot, quello che non deve chiedere mai…beh, non c’è. Ma Buzzfeed assicura, c’è tutto, ci sono i dindi, milioni di euro, di tutto. Trascriviamo e riportiamo. Nel frattempo si attendono prove certe dell’esistenza della Befana, speriamo che. per gennaio 2020 ci siano importanti novità.

È veramente strano che questo Russiagate italiano abbia portato a una crescita nei sondaggi del partito di Salvini. Non riusciamo davvero a spiegarci il perché. Anzi, forse sì: gli italiani, immersi in un sistema di informazioni via web di molto più ampio raggio rispetto a ciò che circolava solo fino a 15 anni fa, sono stufi marci dei giochi di potere contro i politici. Da qualsiasi parte vengano.

E reagiscono di conseguenza. Complimenti ai sempre svegli architetti del consenso, che attuando questa brillante strategia sono stati puniti praticamente dalle elezioni 2018 in avanti senza esclusione di colpi. A naso noi di Oltre la Linea ci sentiamo di dirvi: continuate così!

(di Stelio Fergola)

Articoli correlati

Potrebbero piacerti

Sì ai migranti, ma niente sbarco. La furbata di Macron sulla Ocean Viking
Prima dell'ok allo sbarco da parte di Malta, mentre l'Ocean [...]
La metamorfosi di Manlio Di Stefano sull’UE
Nel corso di quest'anno e mezzo - dal 4 marzo [...]
Cacciari su governo Pd-Cinque Stelle: “Pateracchio indecente”
Ospite di La7, il filosofo Massimo Cacciari fa letteralmente a [...]
Le mille forme del Movimento 5 Stelle da Proteo a Ditto
In Italia siamo abituati al trasformismo politico, ai partiti che, [...]
Ultime

NOTIZIE

Seguici su

Facebook

Ultime da

Twitter

Scroll Up