Facebook censura CasaPound: chiuse pagine di partito ed esponenti

Facebook censura CasaPound: chiuse pagine di partito ed esponenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

La censura di Facebook si abbatte su CasaPound. Lo rende noto tramite il suo profilo twitter il leader del partito Simone Di Stefano.

Facebook censura CasaPound: chiuse pagine di partito ed esponenti

Lo stesso Di Stefano, lamentando quello che definisce “un abuso”, si scaglia inoltre contro il nuovo governo Conte

Facebook censura CasaPound: chiuse pagine di partito ed esponenti

Una censura, quella operata dalla piattaforma di Mark Zuckerberg, che dovrebbe far riflettere. Sarebbe infatti interessante capire i motivi per i quali i profili social legati ad un movimento politico, regolarmente costituitosi e che ha ricevuto dalle istituzioni preposte l’autorizzazione a fare politica e a presentarsi alle elezioni, siano stati così di netto cancellati dalla “realtà virtuale”.

(La Redazione)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Articoli correlati

Potrebbero piacerti

La verità sulla risposta dell’Iran all’assassinio di Qassem Soleimani
Numerose sono state le speculazioni che hanno riguardato la risposta [...]
USA: assassinato Qassem Soleimani delle Guardie della Rivoluzione Iraniane
Stanotte, in un bombardamento aereo nei pressi di Baghdad, aerei [...]
Lupus in fabula: un’espressione dalle lontane origini
Quando si esclama "lupus in fabula!", magari sghignazzando con qualche [...]
La sconfitta di Corbyn e la dura lezione per la sinistra
È accaduto di nuovo. Per mesi il tamburo battente della [...]
Ultime

NOTIZIE

Seguici su

Facebook

Ultime da

Twitter

Scroll Up