Facebook censura CasaPound: chiuse pagine di partito ed esponenti

Facebook censura CasaPound: chiuse pagine di partito ed esponenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

La censura di Facebook si abbatte su CasaPound. Lo rende noto tramite il suo profilo twitter il leader del partito Simone Di Stefano.

Facebook censura CasaPound: chiuse pagine di partito ed esponenti

Lo stesso Di Stefano, lamentando quello che definisce “un abuso”, si scaglia inoltre contro il nuovo governo Conte

Facebook censura CasaPound: chiuse pagine di partito ed esponenti

Una censura, quella operata dalla piattaforma di Mark Zuckerberg, che dovrebbe far riflettere. Sarebbe infatti interessante capire i motivi per i quali i profili social legati ad un movimento politico, regolarmente costituitosi e che ha ricevuto dalle istituzioni preposte l’autorizzazione a fare politica e a presentarsi alle elezioni, siano stati così di netto cancellati dalla “realtà virtuale”.

(La Redazione)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Articoli correlati

Potrebbero piacerti

Progetto Nazionale, appoggio a Fratelli d’Italia in Emilia e Veneto [VIDEO]
Piero Puschiavo, Presidente di Progetto Nazionale, traccia la rotta del [...]
I tentacoli del potere dei Rockefeller: le rivelazioni di Aaron Russo
I Rockefeller sono una dinastia assai nota, Aaron Russo fu [...]
Meloni sbugiarda Report: “Solo falsità e numeri sballati”
Giorgia Meloni sbugiarda Report e il suo servizio farlocco. Come [...]
“Euro? Dobbiamo ammettere che è stato un errore” dice Matolcsy
«È giunto il momento di cercare una via d’uscita dalla [...]
Ultime

NOTIZIE

Seguici su

Facebook

Ultime da

Twitter

Scroll Up