Migranti dirottano mercantile. Salvini: "Qui non sbarcheranno"

Migranti dirottano mercantile. Salvini: “Qui non sbarcheranno”

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Migranti che si impossessano di una nave e virano verso l’Italia: sarebbe un fatto senza precedenti. Secondo le parole del ministro dell’Interno Matteo Salvini riportate anche da La Stampa, “c’è in corso un’ipotesi di dirottamento di un mercantile che stava arrivando in Libia dopo aver soccorso migranti e che invece ora sta dirigendosi a nord, verso Malta o Lampedusa”. Aggiungendo poi: “Se così fosse sarebbe il primo atto di pirateria in alto mare, con migranti che hanno dirottato il mercantile che era arrivato a 6 miglia dalla costa libica”.

Anche Geopolitical Center ha descritto la dinamica in modo simile, affermando che “Gli immigrati vedendo che la nave stava facendo rotta verso Tripoli giunti a sei miglia dalla costa libica avrebbero preso il controllo dell’imbarcazione e ora starebbero facendo rotta verso nord”. E l’Ansa racconta la medesima situazione.

Migranti dirottano mercantile. Salvini: "Qui non sbarcheranno"

Insomma, non solo le ONG, ma da oggi possiamo aspettarci che anche gli stessi passeggeri possano forzare la mano e condurre le navi a Lampedusa? Se confermato, sarebbe l’ennesima conferma di come il movimento “migratorio” cominci ad accusare qualche problema di troppo, se è costretto addirittura a prendere possesso di una nave.

(la Redazione)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Articoli correlati

Potrebbero piacerti

Galateo, ovvero l’educazione perduta: riscopriamolo
Galateo, una parola che sentiamo spesso. "Non riempire troppo il [...]
Nodi marinari: esempi e storia di una tradizione millenaria
Saper fare un nodo è una cosa che può risultare [...]
I figli sardine anti Salvini, i papà anti Berlusconi: quei flash mob revival
C'è il paese dei gilet gialli e quello delle sardine (che [...]
L’esercito Siriano avanza nei territori di Idlib occupati dai Jihadisti
Le forze governative del presidente Assad avanzano lentamente nella parte [...]
Ultime

NOTIZIE

Seguici su

Facebook

Ultime da

Twitter

Scroll Up