ONG: Mediterranea denuncia governo e annuncia ritorno in mare

ONG: Mediterranea denuncia governo e annuncia ritorno in mare

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Alessandra Sciurba della ONG Mediterranea ha chiesto di “verificare gravissime violazioni di leggi nazionali e convenzioni internazionali nel caso del blocco navale operato contro la Alan Kurdi con a bordo donne uomini e bambini al largo di Lampedusa”.

Così l’esposto presentato stamattina da vari nomi (tra cui Cecilia Strada e Francesca Chiavacci dell’Arci) con tanto di documentazione presentata dal Legal Team di Mediterranea.

La Sciurba anche aggiunto che la nave  “tornerà in mare la prossima settimana. Torneremo in mare e lo faremo senza paura”.

Le ONG non hanno intenzione di tirare i remi in barca. Ma questa non è una novità.

(la Redazione)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Articoli correlati

Potrebbero piacerti

Galateo, ovvero l’educazione perduta: riscopriamolo
Galateo, una parola che sentiamo spesso. "Non riempire troppo il [...]
Nodi marinari: esempi e storia di una tradizione millenaria
Saper fare un nodo è una cosa che può risultare [...]
I figli sardine anti Salvini, i papà anti Berlusconi: quei flash mob revival
C'è il paese dei gilet gialli e quello delle sardine (che [...]
L’esercito Siriano avanza nei territori di Idlib occupati dai Jihadisti
Le forze governative del presidente Assad avanzano lentamente nella parte [...]
Ultime

NOTIZIE

Seguici su

Facebook

Ultime da

Twitter

Scroll Up