Craig Roberts: "Solo Marine Le Pen rappresenta la Francia"

Craig Roberts: “Solo Marine Le Pen rappresenta la Francia”

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Marine Le Pen è l’unico candidato alla Presidenza francese che rappresenti la Francia. Tutto il resto rappresenta Washington e l’Unione Europea. Perché i francesi faticano così tanto a scorgere l’evidenza dei fatti? La Francia è morta con Charles de Gaulle. Lui è stato l’ultimo Presidente francese. Washington, naturalmente, ha odiato De Gaulle, perché egli non avrebbe consentito di fare della Francia parte dell’impero americano. Ha mantenuto la Francia fuori dalla NATO. De Gaulle capì che un’alleanza militare come la NATO era inutile, in quanto non vi era alcuna minaccia di un’invasione sovietica dell’Europa.

La NATO era il mezzo di Washington per assorbire l’Europa nell’impero americano. Stalin stesso mise in chiaro che non ci sarebbe stata nessuna invasione sovietica quando eliminò i neoconservatori del suo tempo che volevano stabilire l’egemonia sovietica nel mondo. “Socialismo in un solo paese”, dichiarò Stalin quando fece fuori i neoconservatori sovietici. Oggi l’intero establishment francese fa riferimento a Washington ed esegue la volontà di Washington, che consiste nel mantenere la Le Pen lontana dalla presidenza della Francia a tutti i costi. Il presidente francese Hollande, il cui partito “socialista” non è riuscito a dimostrarsi sufficientemente all’altezza neanche per essere considerato un contendente alla Presidenza, ha chiesto ai Ministri in uscita del suo Governo di fare tutto il possibile per assicurare la sconfitta di Marine Le Pen il 7 maggio. Il Governo francese, come tutti i governi europei, ha cessato di rappresentare da tempo il proprio popolo. Il governo francese rappresenta invece gli interessi di Washington.

La totalità delle élites in Europa dipende dalle sovvenzioni e dall’amicizia di Washington, e questa è la condizione propria dei vassalli. Marine Le Pen sta dicendo che la Francia deve essere un Paese indipendente, non un vassallo di Washington. Per l’élite francese ciò significa perdita di status e di rendite. Per un politico francese rappresentare la Francia è un atto rivoluzionario. Così, l’establishment francese proteggerà i propri interessi a spese della Francia. La Le Pen sarà sconfitta, e se non lo sarà, la CIA la assassinerà.

(di Paul Craig Roberts – traduzione di Giovanni Rita)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Potrebbero piacerti

Il mito calcistico del Brasile è finito?
Il mito del Brasile finito? Forse. Ma andiamo con ordine. [...]
Sovranisti, sveglia! Sbarchi super e UE cannibale, altro che “5 furbetti”
Sovranisti, sveglia, non è il momento di indignarsi per le [...]
Brasile, ecco la petizione contro George Soros
Dal Brasile parte una grande raccolta firme contro il magnate [...]
Imagine “comunista” e la ridicola politicizzazione dell’arte
Hanno fatto discutere le dichiarazioni di Giorgia Meloni in merito [...]
Scroll Up