Ancora_Italia contro il super green pass

Super green pass, Ancora Italia: “Pronti a scendere in piazza”

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Riceviamo e pubblichiamo:

Il “Super green pass” introdotto dal governo Draghi rappresenta l’ennesimo schiaffo alle libertà individuali e ai diritti civili in questo Paese. Oltre all’evidente confusione e alle contraddizioni contenute in questo provvedimento che, di fatto, introduce lo stigma sociale per i non vaccinati, registriamo l’ennesima e intollerabile prevaricazione dello Stato contro la popolazione e contro la Costituzione repubblicana.

Per tale motivo Ancora Italia e il sindacato di Polizia di Stato LeS (Libertà e Sicurezza) per il tramite del suo Dirigente Antonio Porto intendono organizzare nei giorni a ridosso della introduzione del “Super green pass” una manifestazione nazionale a cui parteciperanno – dall’intera Italia – oltre a tutto i nostri iscritti e simpatizzanti, le forze di polizia, il personale scolastico il personale sanitario e tutti coloro che sono stati colpiti dalle misure liberticide del Governo.
Le indicazioni sulle modalità di svolgimento di questa manifestazione nazionale per la difesa del diritto al lavoro e del diritto di libera scelta saranno comunicate nei prossimi giorni.

La Segreteria politica di “Ancora Italia – per la Sovranità democratica.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Covid: il “rischio zero”, ovvero la nuova età (fallace) dello spirito
Più volte, nel corso dell’ultimo anno di Covid, il rischio [...]
E adesso chiedete scusa a Trump
Si dovrebbe chiedere scusa a Donald Trump. Con un po' [...]
Addio a Donatella Raffai, storica conduttrice di “Chi l’ha visto?”
È morta oggi la storica conduttrice di Chi l'ha visto?, [...]
Hoara Borselli e “la penna” (in mancanza di contenuti)
Se a sinistra c’è chi pensa di poter “ricostruire un’egemonia [...]

Iscriviti al nostro Canale Telegram

Non perdere le notizie veramente importanti. In un contesto di disinformazione, oscuramento della libertà di espressione da parte dei mass media, è importante avere canali alternativi di informazione.