AC Castel Lucio

AC toglie post pro-Zan ma conferma: “Legge in linea con missione”. Sommersi di critiche

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

AC Castel Lucio toglie il post pro-DDLZan. In meno di 24 ore, i conigli atei che si spacciano per cattolici si tirano indietro, confermando di essere a favore di una legge che prevede – tra le altre cose – la possibilità di stabilire il proprio sesso e non di accettare ciò che si è dalla nascita. Ovvero ciò che – nella teoria di chi crede – sarebbe il lavoro di Dio.

AC Castel Lucio: “Via il post, ma nostro pensiero in linea con la missione”

Vediamo cosa hanno scritto sulla loro pagina facebook gli eroi del cattolicesimo giovanile odierno.

AC Castel Lucio

“In linea con la nostra missione che è stata e continuerà ad essere quella di diffondere messaggi di amore, solidarietà e uguaglianza”. Ne deduciamo che secondo i giovani cattolici di AC Castel Lucio sia giusta una legge che favorisce – per ribadire l’esempio spicciolo – che una qualsiasi persona può ritenersi maschio, femmina, trans o ciò che le pare in barba a come l’ha creato Dio e soprattutto in barba a ciò che dice la Bibbia.

Che dire, un modello supremo di cristianesimo. Bravi!

I codardi e ipocriti sommersi da critiche

Io sono un credente miserabile. A momenti dubito anche di credere in Dio. Ecco perché ho reagito con forza a quanto accaduto. Perché certa gente è la morte della fede sotto ogni punto di vista. E spingono quelli come me nell’abisso. Interessante che la maggioranza dei commenti sotto il post di vile e ignobile “ritirata” (che ritirata non è, il che lo rende ancora più marcio) sia frutto di problemi analoghi.

Di tanta gente che cerca guide, esempi, e si trova davanti atei ignoranti come zappe che si spacciano pure per colti, cattolici e cristiani. A proposito, cara Azione Atea, avete smesso di cancellare le critiche? Ce l’avete il fegato di provare a rispondere?

AC toglie post pro-Zan ma conferma: "Legge in linea con missione". Sommersi di critiche AC toglie post pro-Zan ma conferma: "Legge in linea con missione". Sommersi di critiche AC toglie post pro-Zan ma conferma: "Legge in linea con missione". Sommersi di critiche AC toglie post pro-Zan ma conferma: "Legge in linea con missione". Sommersi di critiche AC toglie post pro-Zan ma conferma: "Legge in linea con missione". Sommersi di critiche AC toglie post pro-Zan ma conferma: "Legge in linea con missione". Sommersi di critiche AC toglie post pro-Zan ma conferma: "Legge in linea con missione". Sommersi di critiche AC toglie post pro-Zan ma conferma: "Legge in linea con missione". Sommersi di critiche

Dal canto di chi scrive, quanto osservato è una piccolissima positiva goccia nell’oceano. Soprattutto, mostra quanto siano deboli queste persone e quanto poco credano in qualsiasi cosa. Vederli attaccati in questo modo è un piccolo risultato, e non posso nascondere la soddisfazione.

Non mi aspettavo assolutamente che sarebbero tornati indietro sul concetto, d’altronde sarebbe stato impossibile. Certe persone stanno bene solo fuori dagli ambienti educativi cattolici. Per sempre. Senza voltarsi indietro.

Che il rischio di produrre atei a volontà è dietro l’angolo.

(di Stelio Fergola)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Per il PD “tutto Zaki” chi è già italiano può rimanere nelle carceri in Marocco
Barricate per l'egiziano Zaki, silenzio tombale per l'italo-marrocchina Fatima (nome [...]
La riforma della giustizia è una priorità, come quella costituzionale
Riforma della giustizia, una priorità congelata da decenni. Ieri il [...]
Lo strano concetto di “legge Anti-LGBT” dei progressisti
In Ungheria è entrata in vigore oggi la famigerata legge [...]
Brandi: “Caro minus habens, invece di criticare chi tifa Italia, impegnati tutti i giorni”
Pubblichiamo volentieri il post integrale di Matteo Brandi, che si [...]
Scroll Up

Iscriviti al nostro Canale Telegram

Non perdere le notizie veramente importanti. In un contesto di disinformazione, oscuramento della libertà di espressione da parte dei mass media, è importante avere canali alternativi di informazione.