Gianni De Michelis

De Michelis, il ricordo di Stefania Craxi

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Stefania Craxi, figlia dell’ex leader socialista Bettino Craxi, commenta così sui social network la scomparsa dell’ex ministro Gianni De Michelis, morto oggi all’età di 78 anni dopo una lunga malattia:

«CIAO GIANNI. COMPAGNO LEALE DI MIO PADRE E PER ME AMICO SINCERO. Apprendo con grande dolore della scomparsa di Gianni De Michelis, spentosi dopo una lunga e travagliata stagione di sofferenza trascorsa nella sua amata Venezia. Gianni, genio e sregolatezza, visionario lucido con lo sguardo sempre proteso oltre il confine, e’ stato innanzitutto un socialista generoso e coraggioso che ha saputo attraversare anche le stagioni più infami e buie della storia socialista e del paese con la schiena dritta, senza abiure, difendendo sempre il ruolo ed il primato della politica. Gianni e’ poi stato un grande uomo di governo ed un compagno leale di mio padre, nella buona e nella cattiva sorte, a cui non fece mai mancare la sua vicinanza negli anni dell’esilio tunisino. Per me e’ stato un amico sincero ed un compagno di tante battaglie di verità. La sue sferzate e le sue letture mancheranno a tutti noi ed al paese. Ciao Gianni».

Come riporta IlGiornale.it, De Michelis ha ricoperto la carica di vicepremier (1988-89), ministro socialista degli Esteri (1989-92), del Lavoro (1983-87) e delle Partecipazioni Statali (1980-83).

Malato da tempo, De Michelis negli ultimi anni ha vissuto a Venezia con suo figlio. Lo si apprende da fonti politiche a lui vicine. De Michelis è stato deputato per più legislature con il Psi ed europarlamentare con il Nuovo Psi, nonché Presidente onorario dell’Aspen Institute. Politico e accademico, è stato deputato socialista dal 1976 al 1993 nonché ministro dal 1980 al 1992. In quegli anni ha ricoperto diversi incarichi nei governi di Cossiga, Forlani, Spadolini, Fanfani, Craxi, De Mita e Andreotti.

«Gianni De Michelis é stato per tanti di noi un maestro politico, un uomo di Stato, un Socialista Democratico di valore. Con animo pieno di dolore ho appreso la sua scomparsa», ha commentato Bobo Craxi.

(la Redazione)

 

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
E dei “1300 morti al giorno” previsti ad aprile nessuna traccia
"Con le riaperture rischiamo 1300 morti al giorno". Così profetizzava [...]
Per il PD “tutto Zaki” chi è già italiano può rimanere nelle carceri in Marocco
Barricate per l'egiziano Zaki, silenzio tombale per l'italo-marrocchina Fatima (nome [...]
La riforma della giustizia è una priorità, come quella costituzionale
Riforma della giustizia, una priorità congelata da decenni. Ieri il [...]
Lo strano concetto di “legge Anti-LGBT” dei progressisti
In Ungheria è entrata in vigore oggi la famigerata legge [...]
Scroll Up

Iscriviti al nostro Canale Telegram

Non perdere le notizie veramente importanti. In un contesto di disinformazione, oscuramento della libertà di espressione da parte dei mass media, è importante avere canali alternativi di informazione.