I migliori libri del 2018

I migliori libri del 2018

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
I migliori libri del 2018
The Great Delusion: Liberal Dreams and International Realities di John J. Mearsheimer

 

I migliori libri del 2018
The Hell of Good Intentions America’s Foreign Policy Elite and the decline of U.s Primacy di Stephen M. Walt
I migliori libri del 2018
War with Russia: From Putin and Ukraine To Trump and Russiagate di Stephen F. Cohen
I migliori libri del 2018
The Return of Marco Polo’s World di Robert D. Kaplan
I migliori libri del 2018
Destinati alla Guerra di Graham Allison
I migliori libri del 2018
Storia e coscienza del precariato: Servi e signori della globalizzazione di Diego Fusaro
I migliori libri del 2018
Riprendersi la vittoria. Perché gli italiani non devono dimenticare la Grande Guerra di Stelio Fergola
I migliori libri del 2018
Erdogan e il suo partito. AKP. Tra conservatorismo e riformismo di Valeria Giannotta
I migliori libri del 2018
Atlante delle crisi mondiali di Sergio Romano
I migliori libri del 2018
La terza via italiana. Storia di un modello sociale di Francesco Carlesi
I migliori libri del 2018
Sotto i nostri occhi. La grande menzogna della “Primavera araba” dall’11 settembre a Donald Trump di Thierry Meyssan
I migliori libri del 2018
La nazione fatidica. Elogio politico e metafisico dell’Italia di Adriano Scianca
I migliori libri del 2018
Guerra guerra guerra. Trent’anni di conflitti. Vita e morte nelle parole e nelle emozioni di due reporter di Fausto Biloslavo e Gian Micalessin
I migliori libri del 2018
Il regno dei demoni. Una fatalità tedesca di Ernst Niekisch
I migliori libri del 2018
I crimini degli intellettuali di Edouard Berth
I migliori libri del 2018
Sovranità o barbarie. Il ritorno della questione nazionale di Thomas Fazi, William Mitchell
I migliori libri del 2018
















Eroi. Ventidue storie dalla Grande Guerra, Idrovolante Edizioni, 2018

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Covid: il “rischio zero”, ovvero la nuova età (fallace) dello spirito
Più volte, nel corso dell’ultimo anno di Covid, il rischio [...]
E adesso chiedete scusa a Trump
Si dovrebbe chiedere scusa a Donald Trump. Con un po' [...]
Addio a Donatella Raffai, storica conduttrice di “Chi l’ha visto?”
È morta oggi la storica conduttrice di Chi l'ha visto?, [...]
Hoara Borselli e “la penna” (in mancanza di contenuti)
Se a sinistra c’è chi pensa di poter “ricostruire un’egemonia [...]

Iscriviti al nostro Canale Telegram

Non perdere le notizie veramente importanti. In un contesto di disinformazione, oscuramento della libertà di espressione da parte dei mass media, è importante avere canali alternativi di informazione.