the boys amazon prime

The Boys, la serie: trama, cast e streaming

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Di norma, i supereroi combattono il crimine e salvano le persone in difficoltà. Ma se, invece, questa volta fossero le persone a doversi difendere dai crimini dei supereroi? Questo paradigma rovesciato è alla base della trama di The Boys, serie televisiva prodotta e distribuita da Amazon, basata sull’omonimo fumetto creato da Garth Ennis e Darick Robertson.

Chiunque abbia visto un film di supereroi sa bene che questi ultimi, pur avendo dei poteri straordinari, hanno delle debolezze umane. Che cosa accade, però, quando il loro lato oscuro e la loro avidità di denaro e potere prevalgono sul benessere delle persone che dovrebbero proteggere? Una serie tv, quella di The Boys, che solleva molte domande sul mondo reale e, in particolare, sul potere che hanno le multinazionali nella vita di tutti i giorni.

Serie tv amazon The Boys: la trama

boys serie campbell butcher


Nell’universo di The Boys, la nuova serie Amazon Prime, i supereroi sono gestiti dalla potentissima multinazionale
Vought International, che li ha trasformati non solo in macchine da profitto, ma in perfetti oggetti di marketing: film, sponsorizzazioni, milioni di visualizzazioni sui social network, quotazioni in borsa. Ma dietro la loro faccia pulita, i Super sono ipocriti, corrotti, avidi di denaro e, protetti da team di avvocati, non pagano mai per i loro errori.

Nonostante ciò, il pubblico li adora. E in particolare adora I Sette, sette potenti Super che compongono l'”élite” della Vought, capitanati da Patriota, uomo dai poteri pressoché illimitati che, pur essendo letteralmente venerato come un Messia dal pubblico, cela un carattere sadico e arrogante.

A “sculacciarli quando si comportano male” ci sono i Boys, gruppo di vigilantes creato dalla CIA e guidato da William “Billy” Butcher: un uomo che, come presto si intuirà, ha diversi conti in sospeso con i Super. Butcher ricomporrà il gruppo originario, dopo anni di inattività, quando coinvolgerà Hugh Campbell, un giovane la cui fidanzata è stata inavvertitamente uccisa da A-Train, uno dei Super che compongono i Sette.

Tra segreti aziendali, scandali mai rivelati al pubblico e complotti per far entrare i Super ufficialmente nell’Esercito statunitense, i Boys dovranno affrontare con pochi mezzi e pochi aiuti dall’esterno non solo una delle multinazionali più potenti del mondo, ma degli esseri dotati di superpoteri e capaci di ucciderli senza alcuna difficoltà.

The Boys: il cast della serie

Il ruolo di Billy Butcher è magistralmente interpretato dall’attore neozelandese Karl Urban (Star Trek, Riddick, Dredd), mentre il giovane attore statunitense Jack Quaid (The Hunger Games) interpreta il ruolo di Hugh Campbell, che si troverà contro la sua volontà all’interno del gruppo di vigilantes.

Il resto dei Boys è composto da Mother’s Milk – Laz Alonso (Fast & Furious 6), La Femmina – Karen Fukuhara (Suicide Squad) e Frenchie, interpretato dall’attore israeliano Tomer Kapon. Anthony Starr, vincitore di un AACTA Award nel 2012, ricopre invece il ruolo di Patriota.

The Boys: la serie in streaming

Potete vedere tutta la prima stagione di The Boys su Amazon Prime, oppure in streaming a questo link. Se invece vuoi conoscere la nostra classifica delle migliori serie tv Netflix guarda questo articolo: Le migliori serie tv Netflix 2019.

(la Redazione)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Potrebbero piacerti

Sovranisti, sveglia! Sbarchi super e UE cannibale, altro che “5 furbetti”
Sovranisti, sveglia, non è il momento di indignarsi per le [...]
Brasile, ecco la petizione contro George Soros
Dal Brasile parte una grande raccolta firme contro il magnate [...]
Imagine “comunista” e la ridicola politicizzazione dell’arte
Hanno fatto discutere le dichiarazioni di Giorgia Meloni in merito [...]
Processateci tutti. Ora. Da cittadini, da amministratori, da politici
Processateci. Fatelo il prima possibile. Questo pensiamo, dopo ciò che [...]
Scroll Up