La Corea del Sud riesce a battere l'Australia 2-1 nella Coppa d'Asia 2023

Daniele Bianchi

La Corea del Sud riesce a battere l’Australia 2-1 nella Coppa d’Asia 2023

Al Wakrah, Qatar – La Corea del Sud ha preso l’abitudine di aspettare fino agli ultimi minuti di recupero per rimontare nelle partite a eliminazione diretta e passare al turno successivo della AFC Asian Cup 2023 in Qatar.

Hanno portato a termine un’altra rapina per spezzare i cuori australiani e produrre una straordinaria vittoria in rimonta per 2-1 nei quarti di finale allo stadio Al Janoub venerdì sera.

Ciò ha spinto Jurgen Klinsmann, l’allenatore tedesco dei coreani, a scherzare dicendo che forse la sua squadra dovrebbe iniziare tutte le partite con un punteggio di 0-1.

“Non è bello aspettare 120 minuti per un risultato, quindi forse se partiamo da un goal sotto possiamo ottenere [a win] prima”, ha detto Klinsmann ai giornalisti perplessi dopo la partita.

Alla Corea del Sud ci sono voluti 96 minuti per trovare un gol – segnato da Hee-Chan Hwang su rigore – che li ha tenuti in vita nel torneo e altri 15 per dare al loro talismanico capitano Heung-Min Son la possibilità di segnare uno scintillante vincitore e stordire Australia.

I Socceroos hanno preso il comando al 42′ quando Craig Goodwin ha agganciato una palla vagante davanti alla porta coreana per sbloccare la situazione in un primo tempo serrato.

Una volta in vantaggio, gli australiani hanno dato prova di una forte prestazione difensiva per tenere a bada i Taegeuk Warriors fino alla fine del secondo tempo.

Con il passare della notte, la temperatura ad Al Wakrah è scesa a 14 gradi Celsius, ma l’azione in campo si è accesa quando la Corea del Sud ha iniziato ad attaccare la porta australiana. È stato simile al loro ultimo assalto contro l’Arabia Saudita che alla fine ha prodotto un pareggio e ha dato loro una vittoria ai calci di rigore.

Questa volta il rigore è arrivato al sesto minuto di recupero e ha pareggiato. Durante i tempi supplementari, i coreani controllavano la partita e l’Australia riusciva a malapena a tenere il passo.

Quando la Corea del Sud vinse una punizione dal limite dell’area australiana al 103′, Son la piegò in angolo per completare un’altra straordinaria rimonta.

La folla, che aveva cantato il suo nome per tutta la notte, si è lanciata in una sfrenata celebrazione di sollievo, gioia e incredulità.

Molti di questi tifosi sono arrivati ​​a Doha dopo un volo notturno di 10 ore da Seul e hanno detto che era troppo da sopportare per la seconda partita di fila.

“Essi [the team] dobbiamo smetterla di farci questo adesso”, ha detto Kim Hyeseong, un tifoso sudcoreano, ad Oltre La Linea pochi istanti dopo la vittoria.

“Fanno miracoli perché non si arrendono mai”, ha detto.

Klinsmann ha detto di essere consapevole delle aspettative che la sua squadra deve affrontare nei confronti dei tifosi allo stadio e di quelli a casa.

“A volte la pressione blocca i giocatori [mentally] all’inizio – ma quando andiamo giù, sappiamo che possiamo solo andare avanti da lì”, ha detto l’ex vincitore della Coppa del Mondo.

Per tifosi come Leo Chan, si tratta più di credere nella squadra. Ma ha detto che dicono di rendere la vita difficile a se stessi e ai loro sostenitori.

“Stavo per lasciare lo stadio pochi istanti prima che venisse assegnato il rigore, ma ora rimango fino alla finale perché questi giocatori fanno miracoli e la vinceranno” [the championship].”

Daniele Bianchi

Daniele Bianchi, nativo di Roma, è il creatore del noto sito di informazione Oltre la Linea. Appassionato di giornalismo e di eventi mondiali, nel 2010 Daniele ha dato vita a questo progetto direttamente da una piccola stanza del suo appartamento con lo scopo di creare uno spazio dedicato alla libera espressione di idee e riflessioni. La sua mission era semplice e diretta: cercare di capire e far comprendere agli altri ciò che sta effettivamente succedendo nel mondo. Oltre alla sua attività di giornalista e scrittore, Daniele investe costantemente nell'arricchimento della sua squadra, coinvolgendo professionisti con le stesse passioni e interessi.