Paddy Cosgrave ritorna al Web Summit dopo essersi dimesso a causa delle critiche israeliane

Daniele Bianchi

Paddy Cosgrave ritorna al Web Summit dopo essersi dimesso a causa delle critiche israeliane

Il co-fondatore di una delle più grandi conferenze tecnologiche del mondo è tornato ad assumere la carica di amministratore delegato sei mesi dopo essersi dimesso a causa della reazione negativa sui commenti che aveva criticato Israele.

Paddy Cosgrave ha detto lunedì che l'assenza dal Web Summit annuale gli ha dato il tempo di pensare all'evento e al “perché l'ho avviato da solo dalla mia camera da letto e cosa volevo che fosse”.

“Mi sono preso il tempo per riconnettermi con i vecchi amici del Web Summit e ho ascoltato cosa avevano da dire e cosa volevano dal Web Summit”, ha detto Cosgrave in un post su X.

“Dai nostri eventi sono cresciuti alcuni incredibili progressi tecnologici, relazioni, partnership e aziende e voglio continuare a costruire su questo. Se non altro, voglio potenziare ulteriormente questa missione per costruire comunità ancora più forti all’interno del Web Summit”.

Cosgrave ha detto che spera di rendere il vertice più intimo e incentrato sulla comunità in futuro.

“Semeremo piccole comunità durante i nostri eventi e poi aiuteremo quelle comunità a prosperare molto tempo dopo ogni evento”, ha affermato, aggiungendo di essere entusiasta per il futuro con molto altro da condividere.

Cosgrave, che ha co-fondato il Web Summit nel 2009, non ha fatto alcun riferimento alla controversia scatenata dai suoi commenti su Israele.

Cosgrave si è dimesso dalla carica di capo della conferenza con sede a Lisbona in ottobre dopo essere stato criticato per un post sui social media che aveva scritto accusando Israele di aver commesso crimini di guerra a Gaza.

“Sono scioccato dalla retorica e dalle azioni di così tanti leader e governi occidentali, con l'eccezione in particolare del governo irlandese, che per una volta sta facendo la cosa giusta”, ha detto Cosgrave nel post su X.

“I crimini di guerra sono crimini di guerra anche quando commessi da alleati, e dovrebbero essere denunciati per quello che sono”.

Le osservazioni di Cosgrave hanno portato diverse aziende tecnologiche, tra cui Google, Amazon, Meta, Stripe e Siemens, ad annunciare il loro ritiro dalla conferenza.

In una dichiarazione che chiarisce i suoi commenti di allora, Cosgrave ha affermato di condannare senza riserve l'attacco “disgustoso e mostruoso” di Hamas contro Israele il 7 ottobre e di sostenere il diritto di Israele a difendersi, ma il paese dovrebbe seguire il diritto internazionale.

L'imprenditore irlandese ha poi annunciato le sue dimissioni, affermando che i suoi commenti erano diventati una “distrazione dall'evento”.

L'ex CEO della Wikimedia Foundation, Katherine Maher, è subentrata a Cosgrave prima di dimettersi il mese scorso per diventare CEO della National Public Radio negli Stati Uniti.

Daniele Bianchi

Daniele Bianchi, nativo di Roma, è il creatore del noto sito di informazione Oltre la Linea. Appassionato di giornalismo e di eventi mondiali, nel 2010 Daniele ha dato vita a questo progetto direttamente da una piccola stanza del suo appartamento con lo scopo di creare uno spazio dedicato alla libera espressione di idee e riflessioni. La sua mission era semplice e diretta: cercare di capire e far comprendere agli altri ciò che sta effettivamente succedendo nel mondo. Oltre alla sua attività di giornalista e scrittore, Daniele investe costantemente nell'arricchimento della sua squadra, coinvolgendo professionisti con le stesse passioni e interessi.