Euro 2024: i numeri – Ronaldo in gol e i tedeschi sono efficienti

Daniele Bianchi

Euro 2024: i numeri – Ronaldo in gol e i tedeschi sono efficienti

Cristiano Ronaldo ha effettuato più tiri in porta e la Germania ospitante ha sfruttato al meglio le proprie occasioni nel primo turno delle partite del girone degli Europei, mentre un attaccante rumeno è stato il più veloce sull’erba finora.

Ronaldo non è andato a referto dopo i tre tiri in porta del Portogallo nella vittoria per 2-1 sulla Repubblica Ceca di martedì ed è uno dei quattro giocatori ad aver effettuato cinque tiri in porta in totale insieme al francese Marcus Thuram, Georges Mikautadze della Georgia e Christian Eriksen della Danimarca.

Finora è stato un torneo con gol all’inizio e alla fine, con sei dei 34 segnati nei primi 15 minuti e 14 nella prima mezz’ora. Sono già stati segnati quattro gol dopo i 90 minuti.

Con una buona media di 2,84 gol a partita, ovvero uno ogni 32 minuti, solo cinque squadre su 24 non sono riuscite a trovare il fondo della rete nelle prime partite.

Nedim Bajrami dell’Albania ha segnato il gol più veloce nella storia degli Europei dopo 23 secondi contro l’Italia, anche se la sua squadra ha finito per perdere 2-1.

Il Portogallo guida il possesso palla con il 69%, mentre la Germania padrona di casa ha dominato con il 68% battendo la Scozia 5-1.

I tedeschi hanno la migliore precisione nei passaggi con il 94%, guidati dal loro 21enne trequartista Jamal Musiala, che ha completato il 100% dei suoi 33 passaggi ai compagni di squadra.

La Serbia ha effettuato il maggior numero di contrasti, 20 nella sconfitta per 1-0 contro l’Inghilterra, cifra eguagliata dalla Turchia nella travolgente vittoria per 3-1 sulla Georgia.

Due giocatori hanno realizzato due assist nel primo turno di partite: l’attaccante della Romania Dennis Man che ha battuto l’Ucraina 3-0 e, cosa forse più sorprendente, il difensore olandese Nathan Ake nella vittoria per 2-1 sulla Polonia.

La Turchia ha effettuato il maggior numero di tiri in porta come squadra con 22, uno in più dell’Olanda, e ha anche segnato i gol attesi più alti (xG) – una misura di quanto fossero promettenti le loro possibilità – con 2,62.

La squadra più efficiente è stata la Germania, che ha segnato cinque gol con un xG di 2,04, mentre quella più dispendiosa è stata la Croazia, che è stata tenuta a reti inviolate dalla Spagna nella sconfitta per 3-0 nonostante un xG di 2,27.

Il portiere ceco Jindrich Stanek è stato il più impegnato tra i pali, effettuando sette parate, una in più dell’olandese Bart Verbruggen.

Quattro giocatori sono stati cronometrati correndo a più di 35 chilometri orari (21 mph), guidati dall’attaccante rumeno Valentin Mihaila (35,9 km/h, 22,3 mph).

Gli altri erano il belga Jeremy Doku (35,3 km/h, 21,9 mph), il danese Rasmus Hojlund (35,3 km/h) e il capitano della Francia Kylian Mbappe (35,2 km/h, 21,8 mph).

Nessun giocatore ha percorso più erba del centrocampista serbo Sergej Milinkovic-Savic, che ha corso 13,9 km (8,6 miglia) contro l’Inghilterra.

Daniele Bianchi

Daniele Bianchi, nativo di Roma, è il creatore del noto sito di informazione Oltre la Linea. Appassionato di giornalismo e di eventi mondiali, nel 2010 Daniele ha dato vita a questo progetto direttamente da una piccola stanza del suo appartamento con lo scopo di creare uno spazio dedicato alla libera espressione di idee e riflessioni. La sua mission era semplice e diretta: cercare di capire e far comprendere agli altri ciò che sta effettivamente succedendo nel mondo. Oltre alla sua attività di giornalista e scrittore, Daniele investe costantemente nell'arricchimento della sua squadra, coinvolgendo professionisti con le stesse passioni e interessi.