Pilota russo che aveva disertato in Ucraina ucciso in Spagna

Daniele Bianchi

Pilota russo che aveva disertato in Ucraina ucciso in Spagna

Il corpo crivellato di proiettili di un pilota russo che aveva disertato in Ucraina lo scorso anno è stato ritrovato in una città nel sud della Spagna, secondo i media spagnoli e ucraini.

L’agenzia di stampa spagnola EFE, in un servizio di lunedì, ha detto che il corpo di Maksim Kuzminov è stato trovato in un garage sotterraneo il 13 febbraio nella città di Villajoyosa, situata vicino ad Alicante, nel sud della Spagna.

Kuzminov, che era atterrato in Ucraina con il suo elicottero Mi-8 lo scorso agosto, viveva in Spagna con un passaporto ucraino sotto un nome diverso.

Un portavoce dell’intelligence militare ucraina GUR ha confermato che Kuzminov è morto in Spagna, ma non ha specificato la causa della morte. Anche il quotidiano ucraino Ukrainska Pravda ha riferito che è stato trovato morto a colpi di arma da fuoco.

“Possiamo confermare il fatto della sua morte”, ha detto il portavoce della direzione principale dell’intelligence Andriy Yusov in un commento a Interfax-Ucraina.

La polizia spagnola ha intanto confermato il ritrovamento del cadavere di una vittima di arma da fuoco nella città, ma non ha rivelato l’identità della vittima. Una fonte della Guardia Civil spagnola ha detto all’agenzia di stampa Reuters che la vittima avrebbe potuto vivere sotto falsa identità.

Il quotidiano spagnolo La Informacion, che per primo ha riportato la sparatoria, ha detto che gli investigatori stavano cercando due sospetti che erano fuggiti a bordo di un veicolo che è stato poi ritrovato bruciato in una città vicina.

La defezione di Kuzminov in Ucraina è stata presentata lo scorso anno come un grande colpo di stato per Kiev. Il pilota ha detto che il GUR lo aveva indotto a disertare.

«Ho contattato i rappresentanti dei servizi segreti ucraini, ho spiegato la mia situazione. Mi sono state offerte garanzie di sicurezza, nuovi documenti, compensi monetari, compenso. Abbiamo discusso i dettagli e iniziato a pianificare il mio volo”, ha detto Kuzminov, secondo un rapporto di Interfax Ucraina.

L’EFE, citando una fonte della GUR, ha detto che Kuzminov aveva deciso di andare a vivere in Spagna invece di restare in Ucraina.

Il suo presunto omicidio in Spagna viene alla luce dopo la morte del dissidente russo Alexey Navalny in circostanze sospette in una prigione siberiana.

Daniele Bianchi

Daniele Bianchi, nativo di Roma, è il creatore del noto sito di informazione Oltre la Linea. Appassionato di giornalismo e di eventi mondiali, nel 2010 Daniele ha dato vita a questo progetto direttamente da una piccola stanza del suo appartamento con lo scopo di creare uno spazio dedicato alla libera espressione di idee e riflessioni. La sua mission era semplice e diretta: cercare di capire e far comprendere agli altri ciò che sta effettivamente succedendo nel mondo. Oltre alla sua attività di giornalista e scrittore, Daniele investe costantemente nell'arricchimento della sua squadra, coinvolgendo professionisti con le stesse passioni e interessi.