Ucraina: dopo Al Bano anche Toto Cutugno finisce sulla lista nera

Ucraina: dopo Al Bano anche Toto Cutugno finisce sulla lista nera

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo Al Bano, ora anche Toto Cutugno finisce sulla lista nera di Kiev. L’accusa, promossa da un gruppo di deputati ucraini, è, anche stavolta, quella di essere un “agente d’appoggio” alla guerra della Russia in Ucraina. La richiesta è stata presentata direttamente allo SBU, il servizio segreto ucraino. Tale accusa segnala Toto Cutugno come nemico nazionale da parte di Kiev.

Toto Cutugno, pietra miliare dell’italianità e della “canzone italiana” nell’Est Europa, è conosciuto soprattutto per il singolo L’italiano. Da anni in auge negli ex paesi sovietici, ha tuttora in programma il prossimo 23 marzo un concerto presso la capitale ucraina.

A questo punto è lecito domandarsi se Adriano Celentano sarà la prossima vittima del governo ucraino.

(La Redazione)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Articoli correlati

Potrebbero piacerti

Economia globale a rischio per un buco nero di politica monetaria
L'intero globo terracqueo si trova nuovamente vicino ad una recessione [...]
Galateo, ovvero l’educazione perduta: riscopriamolo
Galateo, una parola che sentiamo spesso. "Non riempire troppo il [...]
Nodi marinari: esempi e storia di una tradizione millenaria
Saper fare un nodo è una cosa che può risultare [...]
I figli sardine anti Salvini, i papà anti Berlusconi: quei flash mob revival
C'è il paese dei gilet gialli e quello delle sardine (che [...]
Ultime

NOTIZIE

Seguici su

Facebook

Ultime da

Twitter

Scroll Up