Materialismo, globalizzazione, mercato: che vita di m...

Materialismo, globalizzazione, mercato: che vita di m…

In risposta al discusso cartello esposto con fare sorridente da Monica Cirinnà, noi di Oltre la Linea abbiamo pensato di lanciare un’iniziativa uguale e contraria. “Materialismo, globalizzazione, mercato: che vita di m…”, in una sintesi che ci è sembrata adatta in questo hashtag: #UnaVitaDaCirinnà.

L’ex-ministro, invece di chiedere scusa per l’insulto a valori che rappresentano comunque la storia di molti italiani (e non solo), ha preferito tirare fuori per l’ennesima volta la difesa all’antifascismo in assenza di fascismo, (vi state addormentando? Non vi angustiate: è normale, a parte il fatto che “Dio, Patria e Famiglia” risale a ben prima del fascismo,  ma crediamo sia troppa scienza per la senatrice PD). Per cosa? Attaccare chi ha la sola colpa di difendere la famiglia.

Noi come sempre preferiamo guardare al concreto e non a ciò che non esiste, invitando i nostri lettori a condividere l’hashtag nella foto che ritrae l’amico e blogger Matteo Brandi, collaboratore di primo piano anche nel Circolo Oltre la Linea di Roma da noi recentemente fondato, il quale, oltre ad aver lanciato l’idea, ha anche pubblicato un video al riguardo sul proprio canale Youtube:

 

Ci permettiamo quindi di apostrofare come “vita di m….” questioni ben più attuali e drammatiche contro cui pochi, soprattutto a sinistra, si permettono di schierarsi. E invitiamo i nostri lettori a fare altrettanto. Contrastiamo #UnaVitaDaCirinnà!

(di Stelio Fergola)

Articoli correlati

Potrebbero piacerti

Lega-Russia, l’ombra dei servizi: parla La Grassa [VIDEO]
Nel video che vi proponiamo, il professor Gianfranco La Grassa e [...]
L’odio razziale di Hollywood contro i bianchi
Hollywood è pervasa dall'odio razziale per gli uomini bianchi, niente [...]
Il Cremlino e le bufale di Buzzfeed: “Mai dato soldi a politici italiani”
Interpellato dall'Agi, il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, smonta l'inchiesta [...]
Stati Uniti, si parla di default americano: ma è possibile?
Negli Stati Uniti, è stata recentemente lanciata una notizia del [...]
Ultime

NOTIZIE

Seguici su

Facebook

Ultime da

Twitter