Laura Boldrini: vergognati!

Laura Boldrini: vergognati!

Vergognati Laura Boldrini. Il tuo tapparti naso e bocca è un atteggiamento di menefreghismo totale sul video diffuso da Samaa TV, che mostra chiaramente materiali per preparare armi chimiche trovati dall’esercito siriano nei tunnel di Faylaq al-Rahman e Jaysh al-Islam dopo la recente bonifica del Ghouta orientale.

Fa orecchie da mercante sulle prime notizie provenienti da Aleppo dopo la sua conquista ad opera di Jabhat al-Nusra, il 19 luglio 2012. I qaedisti in questione riuscirono a prendere possesso della Sysacco, fabbrica saudita dove si produrrà quel sarin che, a Khan al-Assal, un anno dopo, uccise 51 patrioti siriani e, nel 2016, colpì l’enclave della città sotto controllo di YPG, Sheikh Maqsoud. Non ti poni nessun dubbio, nessuna domanda, non fai nessun ragionamento logico. Deficiti totalmente della conoscenza anche basilare delle più elementari dinamiche internazionali.

Il tuo dirittoumanismo, a compensazione di ciò, fa il gioco degli imperialismi militar-finanziari intrinsechi alla globalizzazione. Si, in queste ore gli USA avrebbero mandato il Donald Cook in avanscoperta in solitaria a Tartus. Trattasi di una nave di piccola stazza utilizzata di solito come schermo difensivo per fregate e portaerei. Negli ultimi 20 anni quasi tutti gli attacchi missilistici Tomahawk sono stati condotti da cacciatorpedinieri di questo tipo. 

Un errore o una vigliacca decisione di colpire Damasco a tradimento significherebbe un conflitto su larga scala. Gli S-400 di Mosca intercetterebbero con facilità i suoi missili e distruggerebbero le piattaforme dalle quali partiranno. Succedesse? Sapremmo a chi attribuire una parte di responsabilità.

(di Davide Pellegrino)

Articoli correlati

Potrebbero piacerti

Bargiggia svela “I segreti del calciomercato”
Il calcio è una passione planetaria, certamente lo sport più [...]
Londra troppo pericolosa: somali rispediscono figli in Patria
A Londra i teenager britannici stanno venendo mandati dai loro [...]
Vladimir Putin: chi sarà il suo successore?
È sempre rischioso pronunciarsi in modo definitivo sulle prospettive future [...]
Sgarbi asfalta Formigli: “Io sono italiano, non europeo”
A L'aria che Tira, il critico d'arte Vittorio Sgarbi asfalta [...]
Ultime

NOTIZIE

Seguici su

Facebook

Ultime da

Twitter