Napoli, Comune toglie sala a GID: "Vanno in mare ad affogare migranti"

Napoli, Comune toglie sala a GID: “Vanno in mare ad affogare migranti”

Ha dovuto parlare per strada, Lorenzo Fiato, in occasione dell’incontro avvenuto oggi a Napoli per spiegare i resoconti della missione Defend Europe di Generazione Identitaria e illustrare i programmi futuri del movimento.

La sala Giorgio Mugnes, in Via Verdi, nei pressi di Piazza Municipio, ha “smesso di essere disponibile”, dopo che inizialmente la richiesta fatta dal consigliere comunale Andrea Santoro era stata accolta.

Il motivo? Il solito: i ragazzi di GID sono fascisti e razzisti, ma soprattutto vanno in mare ad affogare i migranti. Chi lo dice? Manco a dirlo, un centro sociale. Je so pazzo, per essere precisi, che denuncia la violenza del movimento. Ragion per cui la sala, inizialmente garantita, è stata vietata dalle autorità.

GID tenta di svolgere lo stesso la conferenza e di parlare in strada, ma i centrosocialari di cui sopra non ci stanno. Qui trovate il video di una manifestazione non proprio pacifica degli “antifa”.

L’esercizio della democrazia, come al solito, dipende strettamente dagli attori in campo.

(La Redazione)

Articoli correlati

Potrebbero piacerti

Brexit Party, la scure puntuale dei giudici
La puntualità delle inchieste giudiziarie coinvolge anche il Brexit Party [...]
“Dante omofobo, via da scuola”, l’ultima crociata dei liberal
Dante Alighieri è finito nel mirino delle truppe intolleranti del [...]
Strasburgo, “Italia dia alloggio ai Rom”
Anche Strasburgo scende in campo contro Salvini. Il governo italiano [...]
Greta Thunberg: strumento dell’imperialismo occidentale?
Greta Thunberg la si potrebbe definire la clone in vitro [...]
Ultime

NOTIZIE

Seguici su

Facebook

Ultime da

Twitter