ONG al servizio delle esportazioni di democrazia

ONG al servizio delle esportazioni di democrazia

“Ora si apre un nuovo ciclo di guerre di religione, ma appunto di una religione nuova, frutto della secolarizzazione e della manipolazione delle religioni monoteistiche precedenti. Si tratta della religione dei Diritti umani e della Democrazia. Questa delegittimazione implica la messa sotto tutela, o più esattamente sotto condizione, della sovranità degli stati.

In azione ci sono due tipi di missionari: i missionari armati, mercenari e manigoldi che sostituiscono i vecchi eserciti fondati sulla coscrizione generale, ed i missionari disarmati loro coadiutori, i membri delle cosiddette Organizzazioni Non Governative (ONG), che sono in realtà nella loro stragrande maggioranza strutture al servizio di questa mondializzazione coatta”.

di  Costanzo Preve, «Elogio del Comunitarismo» (Controcorrente)

Articoli correlati

Potrebbero piacerti

Vi ricordate Saviano e Boldrini su Douma? Peccato che era una bufala
Vi ricordate quando Roberto Saviano, Laura Boldrini e altri vip [...]
Sergej Lavrov epico: così umilia il giornalista del Post
Che Sergey Lavrov sia un genio della comunicazione e uomo dall'innato [...]
Realtà e nichilismo: intorno a Michel Houellebecq
Genio, ciarlatano, profeta, reazionario: intorno alla figura di Michel Houellebecq [...]
Guy Verhofstadt “ama gli italiani”, ma quali?
In questi giorni, lo scontro tra Guy Verhofstadt e Giuseppe [...]
Ultime

NOTIZIE

Seguici su

Facebook