ONG al servizio delle esportazioni di democrazia

ONG al servizio delle esportazioni di democrazia

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

“Ora si apre un nuovo ciclo di guerre di religione, ma appunto di una religione nuova, frutto della secolarizzazione e della manipolazione delle religioni monoteistiche precedenti. Si tratta della religione dei Diritti umani e della Democrazia. Questa delegittimazione implica la messa sotto tutela, o più esattamente sotto condizione, della sovranità degli stati.

In azione ci sono due tipi di missionari: i missionari armati, mercenari e manigoldi che sostituiscono i vecchi eserciti fondati sulla coscrizione generale, ed i missionari disarmati loro coadiutori, i membri delle cosiddette Organizzazioni Non Governative (ONG), che sono in realtà nella loro stragrande maggioranza strutture al servizio di questa mondializzazione coatta”.

di  Costanzo Preve, «Elogio del Comunitarismo» (Controcorrente)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Potrebbero piacerti

Renzi tiene Conte in scacco: ma la crisi si conferma inutile
Renzi è un animale politico, e chi si lascia confondere [...]
Scalea duro su Conte: “Opportunista e privo di idee”
Daniele Scalea del Centro Machiavelli è molto diretto contro Giuseppe [...]
“Giuseppi” Conte, i mille volti dell’avvocato del deep state romano
Si era presentato come "Avvocato del popolo" alla guida di [...]
“Le più belle frasi di Osho” è sparita da Facebook
"Le più belle frasi di Osho" non è più raggiungibile [...]
Scroll Up